Chi siamo

Il nuovo mezzo veloce GSTravel vi permette di approdare comodamente sulla costa croata in brevissimo tempo. Raggiungere finalmente Hvar, Dubrovnik o Medjugorie risulterà molto più facile ed economico.

Prossime partenze

Gio / 31/05/18

Lun / 04/06/18

Gio / 07/06/18

News

366 3815335

0875 82862

info@gstravel.eu

Top
Spalato | GSTravel
fade
442
destinations-template-default,single,single-destinations,postid-442,mkd-core-1.1.1,mkdf-social-login-1.2,mkdf-tours-1.3.1,voyage-ver-1.5,mkdf-smooth-scroll,mkdf-smooth-page-transitions,mkdf-ajax,mkdf-grid-1300,mkdf-blog-installed,mkdf-breadcrumbs-area-enabled,mkdf-header-standard,mkdf-sticky-header-on-scroll-up,mkdf-default-mobile-header,mkdf-sticky-up-mobile-header,mkdf-dropdown-default,mkdf-side-menu-slide-with-content,mkdf-width-470,mkdf-medium-title-text,mkdf-title-with-subtitle,wpb-js-composer js-comp-ver-5.2.1,vc_responsive
GSTravel / Spalato

Spalato

Spalato (Split in croato) è la seconda città della Croazia e una tappa imprescindibile di una vacanza on the road nella Dalmazia centro-meridionale

Val certamente la pena fare una sosta per visitare lo splendido Palazzo di Diocleziano, una piccola città nella città costruita in pregiata pietra bianca che crea un suggestivo contrasto con il colore del mare. Le spiagge sono vicine e facilmente raggiungibili, ma Spalato ha l’appeal di una città più che di una località balneare. Passeggiate per le eleganti vie del centro e sul lungomare ed approfittate delle numerose opportunità di turismo culturale che Spalato vi offre, con i suoi prestigiosi festival, eventi internazionali di cinema e teatro e tradizionali feste popolari. Splendida di giorno, al calar del sole Spalato si trasforma in regina della notte, con un’ampia scelta di pub, locali e discoteche dove scatenarsi fino a tardi. – https://www.croazia.info/spalato/

Cosa vedere

Palazzo di Diocleziano
L’attrazione più famosa di Spalato è il Palazzo di Diocleziano: affacciato sul porto, è un magnifico esempio di architettura romana. Sebbene abbia subito numerose modifiche nel corso del tempo, ha conservato il fascino antico ed è ancora ben conservato. A dispetto del nome, non aspettatevi di visitare una reggia costituita da un unico edificio. Il palazzo di Diocleziano è più simile a una piccola cittadella costituita da due strade che si incrociano, formando quattro zone separate. – https://www.croazia.info/spalato/
La sua funzione originaria era un misto di residenza imperiale e fortezza militare; oggi all’interno del palazzo si possono contare più di 200 edifici, molti dei quali abitati o adibiti a negozi, bar o ristoranti. Costruito con la splendida pietra bianca di Brac ed altri marmi pregiati, che creano un suggestivo contrasto con il blu del mare sullo sfondo, il palazzo di Diocleziano è un labirinto in cui è un piacere perdersi per ore, esplorando ogni angolo e scorcio. – https://www.croazia.info/spalato/

Le porte
Lungo le mura perimetrali del palazzo si aprono quattro porte fortificate: Porta d’Oro, Porta di Bronzo, Porta d’Argento e Porta di Ferro. Non sono questi i loro nomi originari: furono i veneziani a dare a ciascuna porta il nome di un metallo. Una parte più piccola che si apre lungo la sezione abitativa del palazzo imperiale permette di arrivare al mare.

Peristilio
Per gli abitanti di Spalato il peristilio del palazzo di Diocleziano è il centro di Spalato e del mondo. È la piazza centrale del palazzo intorno alla quale si trovavano più templi, dedicata all’imperatore Docleziano e situata tre gradini più in basso rispetto alle vie circostanti. Per la sua bellezza e per la buona acustica, caratteristica piuttosto insolita per un luogo all’aperto, il peristilio è usato come palcoscenico per rappresentazioni teatrali di opere antiche o concerti di musica classica e lirica.

Tempio di Giove
Definito “uno dei più bei monumenti d’Europa” dall’archeologo Robert Adam, è un tempio a forma rettangolare, originariamente dedicato al culto di Giove e successivamente trasformato in battistero. In origine aveva un portico sorretto da colonne, di cui oggi ne rimane soltanto una. All’esterno potete ammirare una sfinge di granito che fu portata dall’Egitto in epoca antica; splendida anche la statua di San Giovanni Battista realizzata da Ivan Meštrović, il più grande scultore croato del Novecento. – https://www.croazia.info/spalato/

Cosa vedere a Spalato

Molti turisti vengono a Spalato unicamente per visitare il palazzo di Diocleziano, dopodiché partono per una giornata di mare nelle spiagge vicine.
È un peccato perché la città e graziosa e ci sono altre cose interessanti da vedere e fare a Spalato. Ecco qualche idea:

  • passeggiate lungo via Martonmova, la via più bella e ricca di storia della città;
  • Riva, il lungomare cittadino;
  • Matejuška, l’antico porticciolo dei pescatori spalatini, ancora oggi affollato di barche. visitate le chiese più belle della città: chiesa e convento di San Francesco, chiesetta della Trinità, chiesa di San Filippo Neri e chiesetta paleocristiana di San Martino.
  • Prendete un caffè in una delle eleganti piazze del centro: Prokurative, Pjaca e Piazza della Frutta.
  • fate shopping nei mercatini della città. I più caratteristici sono due: la pescheria, costruita più di cent’anni fa, è ancora un importantissimo luogo di ritrovo per gli abitanti della città;
  • il Pazar, mercato di frutta e verdura, situato accanto al muro orientale del Palazzo di Diocleziano. salite a piedi sul colle Marjan, percorrendo sentieri tra i boschi, vecchie cappelle e punti panoramici