Chi siamo

Il nuovo mezzo veloce GSTravel vi permette di approdare comodamente sulla costa croata in brevissimo tempo. Raggiungere finalmente Hvar, Dubrovnik o Medjugorie risulterà molto più facile ed economico.

Prossime partenze

Gio / 31/05/18

Lun / 04/06/18

Gio / 07/06/18

News

366 3815335

0875 82862

info@gstravel.eu

Top
Condizioni di trasporto | GSTravel
fade
3496
page-template-default,page,page-id-3496,mkd-core-1.1.1,mkdf-social-login-1.2,mkdf-tours-1.3.1,voyage-ver-1.5,mkdf-smooth-scroll,mkdf-smooth-page-transitions,mkdf-ajax,mkdf-grid-1300,mkdf-blog-installed,mkdf-breadcrumbs-area-enabled,mkdf-header-standard,mkdf-sticky-header-on-scroll-up,mkdf-default-mobile-header,mkdf-sticky-up-mobile-header,mkdf-dropdown-default,mkdf-side-menu-slide-with-content,mkdf-width-470,mkdf-medium-title-text,wpb-js-composer js-comp-ver-5.2.1,vc_responsive
GSTravel / Condizioni di trasporto

Condizioni di Trasporto

Il vettore Guidotti Ships srl si impegna a trasportare il passeggero con le modalità previste e nelle condizioni di trasporto di seguito indicate. Prima dell’acquisto del biglietto, il passeggero è tenuto e si impegna ad esaminare, osservare ed accettare integralmente gli articoli sottostanti.

Art. 1 – BIGLIETTO

Il passeggero deve essere munito di regolare biglietto che è personale e non cedibile. Il biglietto è valido per il solo giorno indicato sullo stesso. Nessun rimborso verrà corrisposto a chi non si presenti alla partenza entro gli orari previsti per l’imbarco. Il passeggero è tenuto a verificare che tutti i dati riportati sul biglietto siano corretti, a custodirlo per giustificare il proprio diritto al viaggio ed a esibirlo unitamente ad un documento d’identità in corso di validità a qualsiasi ufficiale della nave o funzionario addetto ai controlli che ne facesse richiesta.

Art. 2 – IMBARCO

I passeggeri sono tenuti a presentarsi all’imbarco con almeno 1 ora di anticipo dall’orario di partenza per espletare le formalità doganali. Decorso tale termine decade il diritto all’imbarco. Il Passeggero che abbia effettuato il check-in deve imbarcare direttamente e non sostare in banchina. Sulle unità veloci durante la navigazione i passeggeri sono tenuti a rimanere seduti al loro posto. Il Passeggero che non si presenti in tempo utile per il check-in, o che non salga a bordo dell’unità navale non ha diritto al rimborso, neppure parziale, del prezzo pagato.

Nessun rimborso sarà riconosciuto, inoltre, nei seguenti casi:

  • negato imbarco per motivi di sicurezza, anche se il passeggero si presenti entro gli orari sopra indicati;
  • se il Passeggero sia in possesso di documentazione non idonea per lo sbarco al porto di destinazione (a titolo esemplificativo ma non esaustivo: mancanza del documento di riconoscimento o documento di riconoscimento scaduto, o non idoneo al viaggio) se il Passeggero dopo aver effettuato il check-in non si presenti in tempo utile per l’imbarco;
  • se il passeggero non è indicato nei nominativi del biglietto.

Art. 3 – BAGAGLI

È consentito un bagaglio a mano dal peso massimo di Kg 10 dimensioni massime consentite cm 65x45x30 cm, somma dei 3 lati non eccedente 140 cm. L’eccedenza peso e misure sono soggette alla tariffa di € 5 per Kg e € 5 per cm in eccesso (da pagare in porto). Colli o bagagli extra dovranno essere segnalati al momento dell’acquisto del biglietto e saranno soggetti alla tariffa di eccedenza. In ogni caso non sono ammessi bagagli ingombranti (surf, canotti gonfiati, etc.). Il bagaglio deve contenere esclusivamente oggetti personali del passeggero ordinariamente trasportati in valigie, sacche da viaggio, scatole, cassette e simili. Il bagaglio è movimentato a cura del passeggero che resta responsabile anche del suo contenuto.

Art. 4 – DOCUMENTI

Tutti i passeggeri, adulti e bambini devono viaggiare con un documento di riconoscimento in corso di validità.

I Passeggeri di età inferiore ai 14 anni non possono viaggiare soli. Devono essere costantemente sorvegliati dai genitori e/o adulti che ne hanno la custodia e non possono circolare sulla nave senza essere accompagnati. In nessun caso il Vettore sarà responsabile per danni occorsi a minori in violazione di quanto sopra.

Passeggeri minorenni di età compresa tra i 14 anni ed i 18 anni, possono viaggiare soli, a condizione di essere in possesso di un’autorizzazione scritta dell’esercente la potestà genitoriale che manlevi il Vettore di ogni responsabilità.

Collegamenti con la Croazia

Passaporto/carta d’identità valida per l’espatrio: è necessario viaggiare con un documento di riconoscimento in corso di validità (passaporto o carta d’identità valida per l’espatrio). La validità residua del passaporto richiesta è di novanta (90) giorni dalla prevista data di conclusione del soggiorno. Il documento di riconoscimento deve essere in corso di validità ed idoneo in base alla destinazione prescelta (passaporto o carta d’identità valida per l’espatrio).

Art. 5RESPOSABILITA

L’organizzatore non si assume responsabilità per avarie, perdite, ritardi o danni derivati da condizioni meteo marine avverse, naufragi, collisioni, cambi di rotta, incendi, atti di guerra o di pirateria e di qualsiasi incidente marittimo, sospensione o soppressione di approdi o linee, cambiamenti di itinerari e orari, o da qualsiasi altro avvenimento fortuito o accidentale non imputabile allo stesso.

Art. 6 – VARIAZIONI DI ITINEARARIO

Nei casi previsti dal Codice della Navigazione e nei casi di oggettiva necessità e/o forza maggiore, il vettore ha la facoltà di sopprimere la partenza programmata, di modificare l’itinerario (aggiungendo o omettendo scali), di variare il porto di partenza. Il Comandante, per i casi previsti dal Codice della Navigazione e nei casi di oggettiva necessità e/o forza maggiore, ha piena facoltà di procedere senza pilota, rimorchiare ed assistere altre unità navali in qualsiasi circostanza, di deviare dalla rotta ordinaria in qualsiasi direzione, per qualsiasi distanza e qualsiasi scopo riconducibile ai suoi doveri di Comandante, così come previsto dal Codice della Navigazione e dalle Convenzioni Internazionali. Può, in tal senso, variare l’itinerario dell’unità navale, anche se in direzione contraria o oltre l’usuale rotta, trasferire i passeggeri e i veicoli su qualsiasi altra unità navale o mezzo di trasporto, appartenenti o meno al vettore, diretti al porto di destinazione.

Il Passeggero è tenuto ad accertarsi, prima della partenza, che non siano intervenute variazioni relative all’orario riportato sul biglietto di passaggio.

Il vettore non è responsabile per danni da ritardo o da mancata o inesatta esecuzione del trasporto qualora l’evento derivi da caso fortuito, forza maggiore, condizioni meteo-marine avverse, scioperi e guasti tecnici costituenti forza maggiore o altre cause ad esso non imputabile in ottemperanza al disposto degli articoli 402, 403, 404 e 408 del Codice della Navigazione e nei casi previsti dall’art. 20 del Regolamento UE n.1177/2010. In nessun caso il vettore potrà essere ritenuto responsabile del ritardo dovuto alle operazioni portuali. Se la partenza del mezzo è impedita per cause non imputabili alla Società, il contratto è risolto e la Società è tenuta a restituire al Passeggero il solo prezzo versatole.

ART. 7 – VARIAZIONI DI PROGRAMMA

Il vettore si riserva la facoltà di variare il programma delle partenze spostando la data prevista con altra data di partenza, nel caso in cui ciò si rendesse necessario per motivi operativi o per altra causa. Il vettore può annullare il contratto totalmente o parzialmente, senza alcuna indennità:

  1. a) per carattere eccezionale;
  2. b) quando il numero minimo dei viaggiatori (50 passeggeri) previsto non sia raggiunto e sempre che ciò sia portato a conoscenza dei partecipanti almeno 20 giorni prima della partenza del viaggio.

In entrambi i casi, se il contratto viene annullato prima della sua esecuzione al Cliente spetta il rimborso integrale delle somme versate entro 7 giorni lavorativi dal momento del recesso e della cancellazione, escluso ogni ulteriore rimborso.

 

ART. 8ANIMALI DOMESTICI

I mezzi della Società, per le loro caratteristiche tecniche, sono destinati al solo “trasporto veloce per Passeggeri”. Non dispongono infatti di gabbie né di luoghi specificamente destinati al trasporto di animali domestici. E’ consentito, il trasporto di massimo un animale domestico al seguito del Passeggero, alle seguenti condizioni:

– durante tutta la durata del viaggio, i cani di piccola taglia dovranno essere muniti di museruola e guinzaglio o, in alternativa, restare all’interno dell’idoneo “trasportino”; i gatti e altri animali domestici di piccola taglia dovranno invece necessariamente essere custoditi in idoneo “trasportino”, così come i volatili in apposite gabbie.

-gli animali vanno trasportati in condizioni tali da non poter arrecare danni o disagi agli altri Passeggeri e/o al mezzo navale; La Società si riserva il diritto di chiedere, prima dell’imbarco, certificazione sanitaria attestante lo stato di buona salute e il libretto di vaccinazione dell’animale. Le certificazioni riportanti date di rilascio antecedenti 90 giorni dalla data di partenza non verranno considerate valide. Mantenimento, custodia e cura degli animali durante il trasporto sono a carico e rischio del Passeggero, il quale è tenuto a rispettare le disposizioni sanitarie dettate in materia dalle Competenti Autorità. Il Passeggero si obbliga a manlevare la Società da ogni responsabilità e/o onere che possano derivare alla stessa in conseguenza o per effetto dell’inosservanza da parte sua delle norme regolamentari di cui innanzi, nonché delle leggi esistenti in materia.

– il costo del passaggio per gli animali è di 20 euro a tratta.

Art. 9 – SCONTI

Il vettore può richiedere un documento d’identità valido al momento della richiesta di tariffe scontate, ad esempio per: a) neonati, b) bambini. Gli sconti vanno richiesti al momento della prenotazione. Al termine del viaggio, nessun rimborso potrà essere richiesto.

Il diritto al trasporto GRATUITO spetta a: bambini fino all’etá di 1 anno senza assegnazione di posto a sedere. Verrà fornita apposita cintura di sicurezza.

I bambini in etá tra i 2 e gli 11 anni compiuti  hanno diritto allo sconto del 50% sul prezzo del biglietto per i passeggeri.

Per ulteriori informazioni riguardo gli sconti bisogna rivolgersi presso il vettore ai contatti indicati sul sito.

Gruppi

Le tariffe gruppo possono essere richieste presso il vettore o le agenzie di viaggio. Un gruppo consiste di un minimo di 15 passeggeri paganti.

 

Cibo e bevande

Cibo e bevande non incluse nel prezzo del biglietto.

 

Valuta a bordo

La valuta usata a bordo è l’euro.

 

Art.10 – CONDIZIONI SANITARIE PASSEGGERI

Il Comandante ha facoltà di rifiutare il passaggio a chiunque si trovi, a giudizio della società stessa, in condizioni fisiche o psichiche tali che non gli consentano di affrontare il viaggio o chiunque risulti, per abuso di stupefacenti, allucinogeni, alcool, malattia o infermità, pericoloso per gli altri Passeggeri. In tali casi il passeggero non avrà diritto al risarcimento dei danni e sarà a sua volta responsabile per danni arrecati all’unità navale, a tutte le sue dotazioni e equipaggiamenti, a terzi nonché a cose di terzi. L’eventuale accettazione del Passeggero a bordo da parte del comandante non dovrà essere considerata come rinuncia a qualsiasi suo diritto a far valere in seguito le sue riserve sulle condizioni del passeggero sia che queste fossero conosciute o meno dalla stessa al momento dell’imbarco e/o partenza della nave.

Il trasporto di Passeggeri a mobilità ridotta, disabili, ammalati o altre persone che richiedono un’assistenza particolare (per esempio passeggeri necessitanti di erogatore ossigeno e bombola al seguito) deve essere comunicato, con l’invio della documentazione che ne attesti il diritto, almeno 48 ore prima della prevista partenza al vettore

Per le donne in stato di gravidanza in condizioni di gestazione senza complicazioni, concluso il 6° mese di gravidanza, è necessario che la passeggera si doti di certificato medico emesso non più di 7 giorni prima della partenza che attesti l’idoneità ad affrontare il viaggio per mare, da presentare all’ufficiale della nave o al commissario che ne facesse richiesta e da consegnare copia del certificato medico al comandante o al 1 Ufficiale. In tutti gli altri casi la passeggera in stato di gravidanza dovrà essere munita di certificato medico che autorizzi il viaggio indipendentemente dal mese di gestazione. Resta ferma, comunque, la discrezionalità del Comandante di rifiutare il passaggio qualora dovesse ritenere che la passeggera non sia in condizioni di affrontare il viaggio.

Art. 11 – INFORMAZIONI SUI PASSEGGERI

In ottemperanza al Decreto Ministeriale 13 ottobre 1999 ed alle normative relative all’applicazione del Codice ISPS sulle norme antiterroristiche, tutti i passeggeri sono tenuti a comunicare alla Società, tra l’altro, il proprio cognome, il nome, il sesso, la categoria d’età (neonato, bambino, adulto) oppure l’età o l’anno di nascita nonché, a richiesta del passeggero, le informazioni relative alla propria necessità di particolari cure e/o assistenza in situazioni di emergenza.

Art. 12 – RECESSO E VARIAZIONI DA PARTE DEL PASSEGGERO

I recessi e le variazioni da parte del passeggero devono essere comunicati al vettore direttamente o tramite agenzia inviando una mail a info@gstravel.eu.

Il recesso è possibile pagando una penale sul prezzo di acquisto che varia in base alle tempistiche della comunicazione seguendo le condizioni riportate di seguito:

PREAVVISO PENALE
FINO A 25 GG PRIMA 25%
DA 24 A 8 GG PRIMA 50%
DA 7 GG A 24H PRIMA 90%
DA 24 h PRIMA 100%

 

La variazione della data di partenza è possibile pagando una penale di 20 euro. Nel caso si riscontrasse una maggiorazione del prezzo della nuova data scelta il passeggero dovrà corrispondere la differenza di prezzo. Nessun rimborso è dovuto da parte del vettore nel caso in cui il prezzo della nuova data scelta dovesse risultare più basso.

È possibile variare il nominativo sul biglietto una volta sola in modo gratuito.

In caso di acquisto di tariffe promozionali non si applicano le suddette condizioni, faranno fede le condizioni specifiche indicate nell’offerta.